negoziati tra lo stato di Israele e la Santa Sede

negoziati tra lo Stato d'Israele e la Santa Sede

  •    

    La Commissione Bilaterale Permanente di Lavoro Tra lo Stato d'Israele e la Santa Sede si è riunita il 5 giugno 2013 in Vaticano, in seduta plenaria, per proseguire i negoziati ai sensi dell'Accordo Fondamentale art.10, comma 2.

     
     
    Comunicato Congiunto
    Mercoledì 5 giugno 2013
     
    La Commissione bilaterale permanente di lavoro tra Stato d'Israele e la Santa Sede si è riunita ieri, 5 giugno 2013, in Vaticano, in seduta plenaria, per proseguire i negoziati ai sensi dell'Accordo Fondamentale Art. 10 comma 2.
     
     
    La riunione è stata presieduta dal Sig. Zeev Elkin, MK, Vice Ministro degli Affari Esteri dello Stato d’Israele e da Mons. Antoine Camilleri, Sotto-Segretario per i Rapporti della Santa Sede con gli Stati.
     
     
    La Commissione ha accolto con favore i due nuovi capi delle delegazioni e ha riconosciuto il contributo di Ambasciatore Bahij MANSOUR ai negoziati e gli ha augurato successo nella sua nuova posizione.
     
     
    I negoziati si sono svolti in un clima riflessivo e costruttivo. La Commissione ha preso atto che sono stati fatti progressi significativi e le parti si sono impegnate ad accelerare i negoziati sulle questioni ancora aperte, e auspicano una rapida conclusione nel breve termine.
     
     
    Le parti hanno concordato passi futuri e di tenere la prossima riunione plenaria di dicembre 2013 a Gerusalemme.
     
  •  
     
     
     
     
  •